Vino sfuso e in bottiglia Vercelli

  • Vino sfuso e in bottiglia a Vercelli

    Vini piemontesi Doc e Docg e dell’Italia del Nord

    Il Piemonte è la terra dei vini per eccellenza e da Pane Vino e Poi il vino sfuso e in bottiglia a Vercelli è quanto di meglio si possa trovare. Ben 35 diverse tipologie, tra prodotti locali e dell’Italia del Nord, per offrire ai clienti il meglio sul mercato. E non è un caso, dal momento che solo in Piemonte si trovano ben 45.000 ettari di vigneti, e il paesaggio vitivinicolo di Langhe-Roero e Monferrato è recentemente stato inserito nel Patrimoniomondiale dell’Unesco. I vini della zona del vercellese sono i famosi Cossato e Gattinara, che si trovano anche nel novarese, ma le aree di produzione dei vini piemontesi sono quattro: Langhe, Astigiano, Monferrato e le denominazione del Nord, dove si producono i vini più pregiati e noti anche all’estero. Tra i vitigni più celebri si annoverano quelli della Barbera, del Dolcetto del Moscato e del Nebbiolo.

  • Pregiati vini Doc

    Pregiati vini Doc

    Tra i vitigni più celebri si annoverano quelli della Barbera, del Dolcetto del Moscato e del Nebbiolo. E da Pane Vino e Poi si possono degustare i pregiati vini Doc (Denominazione di Origine Controllata) e Docg (Denominazione di Origine Controllata e Garantita). Sono ben 16 i vini Docg e 42 i vini Doc. I più noti vini rossi sono il Barolo, il Barbaresco, la Barbera, la Freisa, il Grignolino, il Nebbiolo, il Dolcetto. Tra i bianchi l'Arneis, la Favorita e il Cortese. Mentre tra gli spumanti sono eccellenti il Moscato e il Brachetto, mentre tra i passiti si annovera il Barolo chinato. Inoltre non vanno dimenticati Freisa, Roero, Ruchè e Barbaresco.

    Il vino sfuso e in bottiglia a Vercelli venduto da Pane Vino e Poi è anche quello di altre regioni dell’Italia del Nord. Non mancano le migliori produzioni di vini rossi, bianchi, rosè, spumanti e passiti di Liguria, Lombardia, Veneto e Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna e Friuli. Alcuni di questi sono il Pigato della Riviera Ligure, il Gewurztraminer dell’Alto Adige, il Sauvignon dei Peschi del Friuli e il Ca’dei Frati della Lombardia.